Purtroppo, molti non sono a conoscenza del fatto che quando gettano Gli imballaggi leggeri all’interno del bidone della plastica, non tutti verranno riciclati. Infatti, la plastica non è tutta uguale perciò meglio sapere quali sono gli imballaggi a cui da cui tenersi alla larga visto che saranno accolti e gettati semplicemente nell’indifferenziata.

I tubetti in plastica

Tubi e tubetti di ogni sorta come quelli della maionese o del dentifricio, non saranno riciclati soprattutto se sul retto trovate indicato il numero 7. Sono codici che alla maggior parte di noi possono non dire niente ma invece sono fondamentali per quanto riguarda il riciclo e smaltimento rifiuti. Per saperne di più, clicca qui www.smaltimentorifiutiroma.it

Dovremmo imparare tutti a leggere non solo la lista di ingredienti di un prodotto ma anche le istruzioni relative al riciclaggio per orientarci verso scelte più sostenibili dal punto di vista ambientale.

Le buste per con la ricarica del detersivo

Lo stesso destino aspetta le buste che normalmente si prendono per ricaricare i prodotti a casa Soprattutto detersivi e saponi. Molti pensano di fare una buona azione riutilizzando la confezione del prodotto già in uso Ma la busta non è fatta di una plastica riciclabile.

Le vaschette in materiale espanso

Soprattutto nel banco alimentare è facile trovare le cosiddette vaschette in materiale espanso che vanno conferite all’interno degli imballaggi leggeri sebbene poi moltissimi impianti non sono in grado di riciclarle.

Le retine

Sempre restando in ambito alimentare, poniamo invece la nostra attenzione alle retine in cui spesso sono contenute cipolle, patate, aglio e simili. Anche queste non verranno riciclate ma semplicemente buttate all’interno della raccolta indifferenziata cioè il residuo secco. Sarebbe quindi opportuno scegliere la frutta e verdura sfuse da inserire in un sacchetto, meglio se di carta, invece di acquistare i prodotti già pesati all’interno della retina.

La plastica nera

Infine, tra gli e le parti in plastica che non saranno riciclate occorre includere anche la plastica nera che potrebbe contenere Carbon Black e non essere riconosciuta dagli impianti di smistamento, motivo per cui viene tolta e gettata dell’indifferenziata.

 

Di Editore